Lunedì, 13 Settembre 2010 07:19

Le Caldaie a condensazione

Vota questo articolo
(3 Voti)

Rendimento
Sui libretti d'istruzioni si trova spesso questo termine, seguito da una percentuale che indica le prestazioni della caldaia. Più la percentuale è alta, più è efficiente. II massimo rendimento è raggiunto dai modelli a condensazione (circa il 105-107 per cento), che utilizzano tutto il calore contenuto nei fumi per scaldare la casa e l'acqua, consumando e anche inquinando di meno.

Scheda elettronica
Controlla tutte le fasi del funzionamento, per garantire più sicurezza e minori consumi.

Scarico
Ogni caldaia ha un tubo di scarico per far uscire i gas tossici. I modelli a camera aperta prendono l'aria dall'ambiente e la scaricano all'esterno attraverso un tubo: nella parete è necessario praticare un foro di aerazione. Gli apparecchi a camera stagna non sfruttano l'aria dell'ambiente, ma la prendono, e poi la scaricano, dall'esterno attraverso un apposito tubo. Non serve il foro di aerazione.

Sonda dei fumi
Chiamata anche "tasto spazzacamino", si trova soprattutto nelle caldaie a camera aperta con tiraggio naturale e permette di verificare le condizioni in cui si trova il tubo di scarico. Scopo: far uscire senza rischi i forni tossici prodotti dalla combustione. Se qualcosa non va, si ferma subito il bruciatore.

Sonda esterna
Collegata alla caldaia, informa sulle variazioni della temperatura esterna: così l'apparecchio può garantire lo stesso calore anche quando ci sono forti sbalzi di temperatura.

Telecomando
Alcune caldaie possono essere controllate da un telecomando. E utile, per esempio, se siete sotto la doccia e desiderate modificare la temperatura della stanza o dell'acqua.

Temperatura
Si regola con la manopola graduata del termostato.

Tiraggio forzato
Alcuni modelli hanno un ventilatore elettrico che fa uscire più rapidamente i fumi nocivi all'esterno.

Tiraggio naturale
I fumi, caldi e più leggeri, escono all'esterno naturalmente, dallo scarico.

Letto 2853 volte
Simona

Amo il mobile e tutto quello che riguarda il mondo della casa, ho creato questo sito per divulgare il mio piccolo sapere e magari condividerlo con chiunque voglia.